Banners

Mensile registrato al Tribunale di Torino n° 6 del 25.02.2014 - Direttore responsabile Donato D'Auria

Grandi eventi per l'edizione numero 67 di Peperò

Grandi eventi per l'edizione numero 67 di Peperò

Carmagnola (To) - Anche quest'anno sarà Paolo Massobrio ad aprire "Peperò", Fiera Nazionale dedicata al peperone di Carmagnola, eccellenza enogastronomica del Piemonte e non solo. La rassegna é giunta alla sua sessantasettesima edizione, e in attesa di una nuova cifra tonda gli organizzatori dell'evento continuano a fare le cose in grande. Anche quest'anno, infatti, l'evento durerà per diversi giorni, precisamente dal 26 agosto al 4 settembre. La serata inaugurale, che si svolgerà nella centralissima Piazza Berti (ribattezzata per l'occasione Piazza Peperò), avrà in Massobrio l'attore principale, pronto a dispensare ai presenti preziosi consigli di cultura enogastronomca. 

Consigliare ai nostri lettori degli eventi é davvero difficile, perché nei dieci giorni dell'evento la cittadina torinese sarà invasa da mostre, artisti e produttori di ogni tipo. In mezzo agli eventi di contorno riteniamo importante che i visitatori non perdano la bussola, pertanto sarebbe davvero un peccato mancare l'appuntamento con la rassegna dei Peperoni di Carmagnola, che premierà i prodotti migliori. Tra le serate gourmet, la nostra testata non si farà sicuramente scappare l'occasione di degustare i piatti preparati dagli allievi del centro di formazione professionale "CNOS-FAP" di Colle Don Bosco, che saranno a Carmagnola mercoledì 31 agosto alle ore 20.

Tutti i giorni, invece, sarannno presenti produttori di eccellenze enogastronomiche da ogni angolo del Paese. Molti di loro sono diventati, negli anni, dei veri e propri ospiti fissi di questo evento. Anche per quanto riguarda questo lato della manifestazione é difficile dare un consiglio ai nostri lettori. Tuttavia, non dovrete rinunciare ad un ottimo hamburger di fassone, servito in uno degli stand dell'Agrimacelleria Capello di Villanova d'Asti, il cui titolare, Antonio Capello, ha studiato questo prodotto per far incontrare la carne di qualità con uno dei prodotti da fast food per eccellenza. L'hamburger di Fassone, per non uscire troppo dal seminato, é ottimo accompagnato da una buona dose di buoni peperoni di Carmagnola.

Insomma, stiamo parlando di un evento che ha raggiunto una portata nazionale sia a livello di pubblico sia per quanto concerne la qualità dei prodotti esposti. Mancare alla fiera del peperone di Carmagnola, per un amante del buon cibo piemontese, é davvero un delitto. Solo qui, infatti, si possono trovare delle contaminazioni tra tutte le declinazioni della cucina sabauda, il tutto condito da aperture straordinarie di mostre e musei. L'importante, a nostro avviso, é rimanere concentrati sul l'obiettivo primario: conoscere il peperone di Carmagnola. Pertanto, date il giusto peso agli eventi collaterali e date la priorità agli incontri e ai con i produttori di questo gustoso prodotto. Donato D'Auria

Presentazione di Peperó con Antonio Capello e il Sindaco di Carmagnola

(Foto: Sebastiano Spina)