Banners

Mensile registrato al Tribunale di Torino n° 6 del 25.02.2014 - Direttore responsabile Donato D'Auria

Marcella Celino presenta "Seguendo le Tradizioni...Aspettando le Feste" ad Ascoli Satriano

Marcella Celino presenta "Seguendo le Tradizioni...Aspettando le Feste" ad Ascoli Satriano

Ascoli Satriano - Marcella Celino, autrice di cucina tipica di Ascoli Satriano, ha deciso di triplicare, presentando il suo terzo libro, dedicato ai piatti tipici delle vigilie delle feste. Per la presentazione di questo nuovo libro (il cui intento é anche quello di ricordare le antiche tradizioni del comune dei Monti Dauni), Marcella e l'Associazione "Seguendo le Tradizioni" hanno deciso di dare vita ad una serata dedicata al ricordo di tutte le tradizioni ascolane. Il cibo, pertanto, viene considerato un mezzo per ricordare gli antichi riti della civiltà contadina e far conoscere le tipicità di una zona della Puglia non molto conosciuta dal turismo di massa.
L'introduzione della bella serata, svoltasi presso la "Chiazzet" (La Piazzetta), nel centro storico di Ascoli Satriano, é stata affidata alla Professoressa Margherita Quintana e da Potito Moscato (membro della Consulta della Cultura del Comune di Ascoli Satriano),
che ha ricordato l'importanza del cibo come veicolo di promozione turistica e crescita culturale del territorio.
Nel corso della serata la nostra testata ha avuto la possibilità di intervistare Marcella Celino, protagonista della serata e diventata, grazie anche ad alcuni interventi in televisione, vera e propria "ambasciatrice" della cucina ascolana anche al di fuori del territorio comunale. La sua passione per la cucina, come da lei stessa raccontato, é nata già negli anni passati presso l'asilo della suore domenicane. Negli ultimi anni, dopo aver iniziato a "postare" le foto dei suoi piatti, Marcella ha convertito la sua passione in una vera e propria produzione di libri di ricette, ogni volta ispirati ad un singolo segmento della cucina ascolana (il primo libro, ad esempio, si concentra sui dolci). Nell'ultimo libro, invece, trova spazio ogni genere di piatti, perché nella civiltà contadina le vigilie delle feste erano una delle poche occasioni in cui si potevano mangiare piatti più elaborati o i dolci.
La caratteristica della cucina di Marcella che più piace ai suoi lettori, soprattutto ai "forestieri", é la genuinità. Nei libri di "Seguendo le Tradizioni", infatti, i piatti vengono proposti esattamente come sono proposti nelle case di Ascoli Satriano, senza alcuna sostanziale variazione. É impossibile, inoltre, cercare un piatto "principe"'della tradizione ascolana: per Marcella sono tutti egualmente buoni e importanti.
Dopo l'intervento di Marcella, la serata è proseguita con un intrattenimento musicale e con la proiezione del DVD allegato al libro. L'Associazione "Seguendo le Tradizioni", inoltre, ha distribuito ai presenti vino e le tradizionali "pizze fritte". A nostro avviso, questa esperienza dovrebbe essere ripetuta almeno tutti gli anni. L'impegno di "Seguendo le Tradizioni", infatti, potrebbe portare alla nascita di un vero e proprio evento dedicato alla cucina di Ascoli Satriano. Luigi M. D'Auria


Presentazione del libro di Marcella Celino

(Foto: Sebastiano Spina)